la mia cucina....

Con gli avanzi di cucina

Con gli avanzi di pasta o di riso potete creare una ricetta tutta nuova pronta in 5 minuti. La pasta, indipendentemente dal sugo con cui è stata condita, si può far saltare in padella. Anche dei semplici spaghetti al pomodoro possono diventare semplicemente irresistibili. Fate scaldare un tegame con un filo di olio, versate la pasta e fatela scaldare. Quindi aggiungete una manciata di pangrattato, abbassate un poco la fiamma e versate ancora un poco di olio. Fate saltare la pasta in modo che il pane si distribuisca bene. Volendo potete usare del parmigiano reggiano grattugiato, oppure semplicemente aggiungere del peperoncino o del pepe. Avrete un piatto di pasta tutto nuovo da gustare in 5 minuti.

Se avete degli avanzi di risotto allo zafferano potete preparare una ricetta tradizionale lombarda, il risotto al salto. Ungete una padella con del burro chiarificato, versateci dentro il risotto avanzato schiacciandolo con le mani o con la forchetta per ottenere una sorta di frittella compatta. Lasciate cuocere fino a quando non si sarà dorato e poi girate. Delizioso!

^-^

saluti

Saluti in Inglese: come dire ciao e salutare correttamente

Ultimamente sono stata poco presente sul blog…..ho messo i saluti, perchè erano già impostati e bastava un pubblica per farli partire , ma non ho avuto voglia di commentare

Dopo che il 24/12 ho fatto la terza dose di vaccino, senza alcun sintomo particolare nei giorni successivi, il giorno 2/01 domenica, mi sono svegliata con dolori diffusi e qualche linea di febbre che è andata a crescere col passare delle ore

L’indomani mattina la febbre era scesa, ma per precauzione ho chiamato il medico, il quale per precauzione mi ha richiesto un tampone….è così che il 4/01, dopo ben 4 ore di coda, mi sono ritrovata positiva al virus…..fortunatamente non ho più avuto sintomi nè febbre, ma un bell’isolamento sì

Visto che sono vaccinata l’isolamento è stato di 7 giorni, ma al settimo giorno ho ripetuto il tampone ed ero di nuovo positiva, sono entrata in crisi, mai possibile che mi sia infettata? dove, come…..sono sempre stata attenta, ero in ferie e a parte la spesa, un giretto al mercato con tanto di ffp2, una mattina al lavoro ed eravamo tre gatti, e poi il collaudo dell’auto, ma ero sola in sala d’attesa ed ho avuto contatto col collaudatore solo per il pos

Poi fortunatamente ieri sera all’ulteriore controllo sono risultata finalmente negativa ed ora si ritorna a vivere

Ma mi rendo conto che sul lavoro siamo decimati, tra il personale ci sono un sacco di altri positivi, questa omicron ha fatto una strage anche di vaccinati