27 commenti su “indignazione!

  1. Purtroppo ciò di cui veniamo a conoscenza è sempre e solo la punta dell’iceberg. Quante violenze sulle donne vengono taciute e insabbiate.

    Sul caso dei Carabinieri però c’è qualcosa di strano, spero che emerga la verità.

    • Sì non tutte denunciano, anzi sono convinta che sia la minoranza……
      Non saprei sul caso dei carabinieri, ma se io attendo una volante e loro sono in giro a sc..re
      direi che siamo prpprio messi male 😠

  2. Certo che violenza è violenza e trovo la cosa insopportabile… e ne parlano tutti. Ma pochissimi, troppo pochi parlano delle violenze “religiose” su certe bimbe (future donne). Alludo alle mutilazioni genitali… che considero semplicemente allucinanti.
    Buon Pomeriggio.
    Quarc

  3. La donna è sempre stata vittima di stupri e violenze, da che mondo è mondo. Fino al 1996 lo stupro non era nemmeno considerato un atto contro la persona e durante il processo veniva “processata” più la vittima che l’aguzzino, come se la donna se la fosse cercata, con i suoi comportamenti. Ci sono donne che sono state “violentate” dai loro mariti, ogni volta che essi ne avevano voglia, con il beneplacito di santa madre chiesa e dello stato.

    • C’è un vecchio termine contadino dalle nostre parti, che la dice lunga sul rapporto maschio-femmina: il marito che dice alla moglie “vieni qui, che ti adopero” !

  4. Uno dei due si è autodenunciato ammettendo l’atto compiuto, ma sostenendo che la ragazza fosse consenziente.
    Comunque siano andate le cose, i due Carabinieri hanno compiuto atti illegali oltre che stupidi:
    -erano di pattuglia, le ragazze erano ubriache, non era compito loro accompagnarle a casa, anzi, proprio per salvaguardare se stessi avrebbero dovuto chiamare un taxi e mandarle a casa. Proprio per questi motivi sorge il dubbio contro di loro, perché non erano alle prime armi, ma militari con anni di esperienza.
    Purtroppo oggigiorno, proprio per la corruzione, il lassismo che c’è, il menefreghismo al pubblico, delinquono anche soggetti della polizia urbana e statale, dei carabinieri, degli amministratori pubblici, della finanza, della magistratura, medici, preti e quant’altro. L’esempio viene dall’alto, dal mondo dei nostri parlamentari. Il pesce puzza sempre incominciando dalla testa.

  5. La filosofia di Russeau, sulla differenza fra uomo e animale. Forse, aveva sbagliato tutto.
    E’ un problema antico, non della società’ di oggi. Nel mio lavori soulcio fascicoli penali di meta’ e fine ‘800. Stupri e fe.minicidi. gia’ duecento anni fa. Unica differenza, non c’ erano TV e internet, e non si sapeva. Ciao

    Marghian

      • No problem Marghian
        Infatti lo stupro come la prostituzione sono piaghe vecchie, oggi l’informazione poi, inventa pur di partire in pole position, come la storia della polizza antistupro delle due studentesse, sono le polizze normali che stipulano gli americani per avere diritto alla sanità, niente di piu…..comunque atteggiamenti simili da parte di due carabinieri mi pare molto grave, e noi dovremmo fidarci di loro?!

    • Le ultime notizie Lucetta è che quello sposato con prole abbia confessato ,adducendo la scusa che la ragazza era consenziente e lui non si era accorta che era ubriaca , comunque è spuntato un testimone che dice di avere visto i carabinieri abbordare le ragazze in discoteca, e poi si parla di una foto, non ho capito scattata da chi…..

  6. E’ tutto molto strano. Comunque la gravità sta anche nel fatto che questi erano in servizio, avevano tanto di divisa ed in più in giro con la macchina della polizia. Consenzienti o no, Maggiorenni quanto vuoi ma dove sta la serietà? Un vero schifo e magari sono anche sposati con tanto di famiglia ignara di chi hanno in casa.

    • ho sentito oggi al telegiornale che uno di loro ha moglie e figli
      E’ proprio orrendo perchè erano in divisa, ed in servizio , dovevano aiutarle quelle ragazze se avevano bevuto, non approfittarne, che sia abuso o meno , hanno commesso un reato e con le prove risulta che le ragazze hanno detto il vero…..

      • Mi vengono i brividi solo a pensare che uno di loro ha moglie e figli. Moglie che dorme con la convinzione che il marito sia a svolgere il suo dovere. Infatti la cosa che mi da ribrezzo, a prescindere dalla provocazione, dal consenso o meno, è che in quel lasso di tempo poteva esserci il bisogno di due persone delle forze dell’ordine e che invece si trovavano altrove. Mi fa piangere la cosa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...