33 commenti su “buon giovedì

  1. Ciao Mirna.. Bellissima immagine. Ancor piu’ bella con l’aggiunta di una sigaretta fumante… E’ il mio “smoking pride”, non farci caso 🙂 Ciao, buona notte e buon venerdi’ domani.

    Marghian

    • Dicono che l’universo sia retto da una potente energia e materia oscura, che lo fa espandere e crescere; la materia oscura e’ invece quella che lo tiene insieme, tendendo a far collassare tutto verso il centro: Tutto si regge grazie q questa materia- energia oscura. Non si e’ ancora capito quale ne sia l’essenza. Io si’, l’ho capito: e’ il caffe’ 🙂
      Ciao Rebecca.

      Marghian

        • Ciao Pif, magari…e beremo caffe’ “Made in Space” 🙂
          Scherzi a parte, per viaggiare nello spazio- ma non come facciamo ora, girare attorno alla Terra o al massimo andare sulla Luna, che’ e’ pochin bisogna vedere se potremo mandare in soffitta serbatoi di carburante e getti di vapore. No, per viaggiare davvero nello spazio si dovrebbe fare in altro modo, molto diverso. Bisogna vedere se si possono piegare lo spazio ed il tempo un po’ davanti e dietro alla navicella (in teoria, si puo’). Cosa intendo? Immagina dei motori, uno davanti, uno in mezzo e uno dietro,dentro l’astronave. E dei potenti anelli magnetici che la circondano. Immagina una forte energia dei motori che dentro crea una gravita’ interna, regolabile, come quella sulla Terra senza bisogno di far ruotare l’astronave (come si pensa di fare per l’uomo su Marte….), e si sta bene come sulla Terra. Questo effetto sara’ “costante”. Immagina un forte campo di forza che “piega” lo spaziotempo intorno alla navicella, per cui e’ la meta ad andare verso di te, e cio’ che sta dietro si allontana. Si e’ in una cosiddetta “bolla di curvatura”, tenuta accesa dai motori- che non bruciano carburante!-. Immagina che, cosi’, si arriverebbe ad Alpha e Proxima Ceutanri in una settimana- alla velocita’ della luce, 4 anni e due mesi mi sembra. Con i razzi che abbiamo oggi, migliaia di anni.

          Nella bolla a curvatura, non si e’ soggetti alla legge di Einstein, ed una settimana passata li’ e’ una settimana anche fuori e sulla Terra. Ma…dove tiriamo fuori l’energia da mantenere accesa qusta curvatua, e la gravita’ interna? Rebe’, e’ una parola. Si pensa alla collisione fra materia ed antimateria- un grammo di materia e antimateria sarebbe cento volte Hiroshima!-, neergia che dvorebbe venire controllata e trasformata in energia elettromagnetica che, se abbastanza forte, si dice, geenera gravita’ che deve essere una gravita’ orientabile e gestibile. Ci verrebbe in aiuto il prinicpio dei campi unificati (gravita’, elettromagnetismo e energia nucleare si possono considerare unite, adesso ci sfugge pero’ la gravita’!).

          Si pensa poi all’energia di punto zero (una grandezza puo’ tendere allo zero, senza mai raggiungerlo!) E la differenza-le grandezze di Planck!- avrebbe un potenziale energetico infinito. E’ li’ che nascono particelle virtuali che hanno effetti reali, e tutte le altre dimensioni oltre alle tre coosciute, sono arrotolae e piccolissime Si parla addirittura di energie dal nulla, “del vuoto quantico”. Bellissimo, ma…ci ono adesso tanti ostacoli pratici. Altra energia, forse la migliore, sarebbe…IL CAFFE?, e la sigaretta, mi sa che ce la faremo 🙂 Ciao Pif 🙂

          Ciao Mirna, buon giorno. Scusami per questo commentone; io e Rebecca su ste cose ci intendiamo, ciao 🙂

          Marghian

          • Tu parli di cose tecnici … e io invece romantico… bere un caffè con te e Mirna nello spazio poi andiamo fare shoping in una centro commerciale vicino a Nettuno… e la sera andiamo a cena vicino al saturno (tutti basi nello spazio) con vista sul pianeta … ecco e dormiamo vicino a Giove a vedere le esplosioni delle tempeste da lontano sulla superficie… tutto qui bussi 💋💕

        • “Tu parli di cose tecnici … e io invece romantico…”, ciao Rebe’. Con queste parole mi ricordi che sei la casalinga di Verona e che mi ricordi mia sorella, che e’ la casalinga di Torino- ricordi?-.
          “Ammetto che sono cose interessanti, ma io sono per le cose semplici e familiari…”. .
          Ma che cose tecnici, ne sai piu’ di me, “andiamo fare shoping in una centro commerciale vicino a Nettuno… e la sera andiamo a cena vicino al saturno (tutti basi nello spazio) con vista sul pianeta … ecco e dormiamo vicino a Giove a vedere le esplosioni delle tempeste da lontano sulla superficie..” scusa se poco… 🙂

          Ce ne’ da fare prima di fare un giro cosi’, tu per adesso ti devi accontentare del camper ed io della mia toyota yaris, che al massimo mi porta al mare, vicino 🙂
          Sai che forse c’e vita su una lunetta di Saturno? Si’, ha un diametro solo due volte la sardegna, e’ coperta di ghiaccio e c’e un mare sotto. Li’ ci sono spruzzi di acqua, come in Islanda! Pensa, se la’ sotto ci nuotano meduse, pesci, e microbi.. . Addirittura su Titano, dove laghi e fiumi sono di metano e ammoniaca, e il metano forse fa li’ quello che qui fa l’acqua, forse c’e’ vita. Andiamo li’? Pero’ ci sono 190 gradi sotto zero. Ma ci si puo’ acclimatare, un cappotto in piu’…
          Intanto a te ste cose interessano anche se “romantico”, ma la casalinga di torino proprio… Ciao, bussy 🙂

          Marghian

          • Metti davanti alla scienza la fanta non la bevanda 😀 ,non hai fantascienza caro Marghain … la casalinga di Verona ha grande visioni per l’umanità … farei basi spaziali con cupole di vetro… non servano pianeti da abitare … abbiamo la terra lo trasformiamo in una pasquetta come nelle riviste di TdG, e la mattina si va con un autobus spaziale a lavorare nello spazio dove sono tutti uffici, centri commerciali ecc… ma la terra si trasforma in un paradiso… auto volanti con energia solare o energia d’acqua .. sopratutto silenziosi.. potrei continuare a fantasticare abbi un buon fine settimana… magari facciamo un giro con un spacebus per vedere le nubolose di gas… bussi caro Marghian 💋💕🌻💛

        • “Metti davanti alla scienza la fanta non la bevanda”. Ma sai tu quando un elefante dice..”elefante”? Quando tornando a casa assetato e sudato guarda il frigorifero e vede solo le coca cole” 😆
          Infatti, stupito dice: “solo le coca cole..e le fante?”. Bussy 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...