31 commenti su “‘giorno

  1. Cara Mi, spero che da quando hai scritto ad oggi le cose siano migliorate, noi abbiamo avuto un amico sessantenne che si è ripreso velocemente, la mia amica Roberta che ha 45 anni ancora, a distanza, di sei mesi fa riabilitazione. proprio domani la devo accompagnare ad un controllo ma mi ha già detto che smette tutto e fa di testa sua, orto compreso…Credo che dipenda da fattori fisici personali, o reazioni mentali…bho!!!

    • per ora di cambiamento c’è che inizio la riabilitazione……poi parli e scopri che c’è chi davvero hanno asportato parte del menisco e chi invece solo cartilagine…..comunque il mio problema non è il ginocchio, che ha ripreso bene la sua funzionalità, ma è il quadricipide che non lavora, forse perchè anche prima dell’intervento lo utilizzavo poco visto che mi si era consigliato di camminare poco….spero che con l’avvio della terapia le cose migliorino, almeno che riuscire a guidare la macchina😦

  2. Cara Mi,
    In definitiva, che intervento ti hanno fatto? Una semplice artroscopia? hanno tolto il menisco? o…
    Credo sia importante saperlo anche per prevedere il tempo di recupero.
    Buona giornata.
    Quarc

      • Ma a te hanno detto qualcosa o semplicemente ti hanno dato il foglio della dimissione?
        Nel senso, ti hanno spiegato qualcosa come si deve? Hai parlato, dopo l’intervento con l’operatore?
        Ciao.
        Quarc

        • Informazioni molto poche, anche al controllo mi ha detto di avere pazienza e di fare ginnastica…..purtroppo alla dimissione era in ferie anche il mio medico, e la sostituta si è limitata a prescrivermi la cura e fare il certificato per il lavoro, ora è rientrata la mia dottoressa e mi ha fatto la richiesta per la fisiatra….

          • No Quarc…..il medico che mi ha operata non l’ho visto prima di 10 giorni fa quando sono andata al controllo, quando mi hanno dimessa mi hanno dato la lettera delle dimissioni e mi hanno detto è tutto scritto qui, ed era indirizzata al medico curante…..ma c’era scritto semplicemente 20 giorni di cure e riposo , applicazione ghiaccio 3/4 volte al giorno 15-20 min., camminare con appoggi brachiali , esercizi di mobilizzazione in flesso estensione in posizione supina e seduta
            Poi quando sono andata al controllo mi ha controllato le ferite, il ginocchio che non si è mai gonfiato, mi ha detto ora puoi utilizzare una stampella sola e in casa puoi anche cominciare a camminare senza e fai della cyclette……
            Il problema è però che io dopo 20 giorni ancora non riesco a guidare ( è solo la gamba della frizione, ma ho provato anche ieri a fare solo un parcheggio, ma il muscolo tira e duole) e neppure riesco a fare le scale normalmente

          • Mi sembra un modo strano di gestire la medicina… tipo catena di montaggio.
            Sto per pubblicare quello che accadde l’anno scorso con mia moglie… ho messo sul blog la prefazione e il 1° capitolo. Appunto, secondo me il medico non deve comportarsi come un “pezzo” di una catena di montaggio… come se fossimo in fabbrica.
            E lui è pagato da te, indirettamente, ma è da te pagato.
            Quarc

          • Ho letto il 1° capitolo…..il medico che mi ha operato viene da un’altra città, forse è per quello che è così veloce nell’apparire e sparire🙂 ma dicono che per il ginocchio e la spalla è il n°1…il problema è che nessuno mi ha saputo gestire il post intervento, perchè in realtà a me il ginocchio non fa male, ma è ptoprio il muscolo che non risponde….

  3. Quando vai per strada cara Mirna “tappati”le orecchie🙂
    Si sà che ognuno dice la sua,ma una che la vive…
    Ascolta il tuo fisico e lui che comanda,vuole i suoi tempi e tu tienilo tranquillo,se il dottore ti dice che sta tutto ok pensa solo a coccolarti e basta ♡

  4. ma guarda che non siamo fatti tutti con lo stampino e non tutti hanno le stesse “risposte” dal proprio fisico;
    sempre fermo restando che non è detto che quanto successo sia “esattamente” identico per tutti loro !!!
    segui il tuo percorso senza curarti dei commenti altrui, fai quello che ti senti e non di più perché la riabilitazione non è una “gara” …
    ciao😉

  5. sorellina, porta pazienza. non tutti gli interventi sono uguali. il dottore ha detto che va tutto bene e tu muoviti di conseguenza, a secondo di come ti senti e presto andiamo a fare una corsetta in

  6. Secondo me le parole giuste sono state quelle dell’amica che ti ha consigliato pazienza e continuazione nella fisioterapia e piscina. Tieni presente che non siamo tutti uguali, ogni fisico reagisce diversamente, dipende da tanti fattori. Coraggio Mirna. Un abbraccio.

  7. Ognuno ha i suoi tempi e non tutte le operazioni e i problemi sono uguali, se il medico ti ha detto che va tutto bene ci vuole solo pazienza e la riabilitaszione che giustamente continui a fare, non stare ad ascoltare tante chiacchiere, solo tu sai come ti senti e se senti aver ancora bisogno della stampella per non sforzarlo troppo continua a d usarla senza problemi, vedrai che tra un po’ non ne avrai più bisogno. Buona giornata Mi, un abbraccio!

    ________________________________

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...