18 commenti su “mare, mare, mare

  1. Ah cara Mi. Quando ero piccola andavo al mare a Cesenatico con una sorella di mia mamma. Era una donna che si pigliava un bell’impiastro (io), ma a me sembrava solo più nervosa e irritabile di mia mamma. Mi faceva paura, così rustica, incostante e insofferente. Quanto avrei voluto avere la mia mamma, magari solo per andare a Pinarella per tre giorni, come era successo una sola volta!
    In realtà, ripensandoci da adulta, quella zia era piena di premure. Mi faceva le melanzane fritte come sapeva solo lei, lo spezzatino bianco che sapeva di garofano e la frittura di calalmaretti. Le erano morti tre bimbi. Forse, semplicemente, non voleva legami!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...