23 commenti su “una serata particolare

  1. Una sera di molti anni fa per far colpo su una tipa la invitai ad uscire ad una serata Jazz.
    Andò tutto bene e mi piacque, nonostante non sia il mio genere di musica preferito.
    Anche la tipa apprezzò, anche se purtroppo tra di noi non scoccò la scintilla.

  2. Hai ragione cara Mirna, basta veramente poco per trascorre serate piacevolissime, senza bisogno di fare tanto caos solo perché è la festa della donna. Come te anche io non sono mai uscita in questa serata, ma visto l’occasione che ti si è presentata hai fatto benissimo!
    Dolce notte, Pat

  3. Magari festeggiare no, ma stare insieme si’, ed e’ questo poi il vero omaggio.
    Dove lavoro io (archivio di stato di Oristano) c’era invece un convegno sulla condizione della donna in Sardegna. La conferenza si riallacciava ad un’altra che c’e stata a dicembre: “le donne sarde e la grande guerra”, e li’ si era ricordata tra l’altro la figura delle eroiche portatrici che per fornire i soldati di cibo passavano in mezzo alle pallottole, rischiando e talvolta rimettendoci la vita. Ieri si e’ parlato delle donne nella cultura contadina, la nella dura vita agricola e pastorale.
    Non tanto festa (anche questo, certo, con lo spirito giusto) , quanto ricorrenza ed occasione per trovarsi e discutere delle tematiche che riguardano le donne, il rapporto sociale e di vita fra uomo e donna, la storia, le prospettive eccetera. Ciao Mi🙂

    Marghian

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...