20 commenti su “Anedotti di una settimana lavorativa….

  1. Pensare che ai miei tempi ci si dava tutti del lei, quanto meno nell’ambiente in cui io lavoravo, anche tra colleghi, non solo tra superiori e dipendenti. Questo riusciva a far mantenere un certo rispetto e una forma di galateo che rendeva la vita un po’ più sopportabile anche perché lavoravo una media di quindici ore il giorno, per sette giorni la settimana e per otto mesi l’anno.
    Al giorno d’oggi, anche la giovanissima commessa del supermercato dà del tu a tutti come se fossero suoi coetanei.
    Quella che ai miei tempi veniva detta “buona creanza” ora non si sa più nemmeno che cosa sia.
    Regalare un buon libro di galateo per Natale al “signore” che si permette simili “licenze” tutt’altro che poetiche?

  2. Quanta gente c’è che dà tutto per scontato, che definisce le persone in base ai propri stereotipi e che infine si crede meglio di chiunque altro. Il loro più grande problema è che hanno idee preconfezionate e usano sempre e solo quelle. E poi, c’è il nulla.
    Che pazienza! Hai pienamente ragione.
    Buona serata, cara Mirna. Anzi Bonne soirée.🙂

  3. M dimmi dove trovi la pazienza… esiste un suoermercato che lo vende??? Ne ho bisogno tantissima😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...