44 commenti su “pensieri su di una giornata di pioggia

  1. Quando piove mi spiace solo non poter uscire per stare un po con i miei pelosi, ma basta aprire la finestra.loro sporgono il muso e li coccolo.
    Per il resto la pioggia non mi da noia.

  2. Qua c’e’ il vento e incomincia a far piu’ freddo, domani si vedra’ ma concordo con te, pioggia un di’ e poi basta, baci cara, buonanotte e buona domenica,❤

  3. Noi in Sardegna diciamo “Acqua pregàda, acqua asciàda”, ossia “acqua pregata (“ma quando piove!”), acqua stufata”(ci siamo gia’ stufati della pioggia, dopo poco tempo).

  4. Sai quale era, Mi, l’argomento piu’ gettonato nei temi di italiano, quando ero alle scuole elementari e nelle medie? “Descrivere una giornata di pioggia”! I temi sulle precipitazioni si sprecavano (anche perche’ sugli altri argomennti si aveva difficolta’ a svolgere il tema😆 ). Poi c’era anche un altro argomento che andava forte: La Mamma!🙂
    Forte la professoressa di lettere in seconda media, ed aveva ragione: “no, ragazzi, sulla mamma non ve lo do’ il tema..e caspita, siete senza sentimenti, parlate della vostra mamma come fosse al vostra donnna di servizio, no…..sulla mamma no..” 🙂

    Questa volta sei tu che hai citato una canzone, quella di jiovannotti. c ne sono tante, ora mi ricordo di “come pioveva”, “piove” e “rain and tears”, pioggia e lacrime”.
    Comunque, “Un giorno di pioggia non è una brutta giornata è solo una giornata in cui bisogna..” aspettare che passi”, ciao🙂

    Marghian

    • Le canzoni sulla pioggia si sprecano, ma solitamente quando piove mi vengono sempre in mente i versi di Jovanotti, oppure Morandi con “scende la pioggia, ma che fà…..” ti auguro un buon sabato sera ed una tranquilla domenica, magari senza pioggia😉

      • Magari..ti posto una storiella simpatica.e’ lunghetta, come commento, pero’…vedrai delle parole in sardo, per meglio rendere l’idea🙂

        In un paesino della Sardegna, gli abitanti sono scontenti e arrabbiati con il parroco perche’ non faceva fare le processioni di preghiera per la pioggia. Passano i giorni, la siccita’ persiste, ed il malcontento aumenta. Il prete, percepto tale malcontento, manda a dire alla popolazione: “il prete vi vuole tutti in chiesa domenica prossima, perche’ vi vuole parlare in merito al vostro malcontento perche’ non fa pregare per la pioggia..”. Arriva la domenica fattiva, e la chiesa e’ piena di gente come non mai. Il prete sale sul pulpito, si levano i fischi e gli insuliti- immaginate, in chiesa, roba da Don camillo e Peppone…-. Il parroco, tranquillo, muove le mani in sengo di “calma, calma…”. E comincia a parlare: “appu iscippiu ca seis arrennegàus cun deu ca no fazzu pregai po proi” (ho saputo che siete arrabbiati con me perche’ non faccio pregare per piovere….”). Ne indica uno con il dito e gli dice “Insa’…allora…- tui, cando ois a proi?”-tu, per esempio, quando vuoi che piova?”. Il fedele, vedendosi indicato, imbarazzato rispose “no, no immo, tengiu i dommus iscrobèttas, seu fadendi trabbàllus”(“no, non adesso, ho la casa scoperchiata, sto facendo dei lavori..”). Ne indica un altro, “e tui?”. L’uomo disse “immo’, subbitu” (adesso, subito…). Uno che stava a fianco disse “no, deu tengiu de segài s’ascia e.. ” (no, ho da cogliere l’unva e…). Un altro: “mancu deu ollu a proi immo’!” (nemmeno io voglio che piova, adesso!).
        Il prete, a gran voce: “e insa’..ficcheisinci tottus in su cunnu, cando si poneis de accordiu pregaus po proi!” (allora..andate tutti a quel paese, quando vi mettete d’accordo, preghiamo per la pioggia!).

        me la raccontava mio padre. Ciao Mi🙂

          • Io infatti non farei mai il politico (anche se loro sono tutti d’accordo, ma per favorire loro stessi😆 ), ma questa e’ un’altra storia. E deve essere difficile anche il ruolo di Dio, “come faccio ad accontentare tutti”, percio’ fa bene a far piovere come e quando vuole.
            In un paese della Sardegna, che si chiama Bosa, sono saggi. Esiste infatti il detto “ini bosa, candu pròidi, lassàus pròi” (“A Bosa, quando piove, lasciamo piovere”)🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...