28 commenti su “No Diet Day

  1. Per me questa giornata ricorre tutto l’anno purtroppo per la mia linea, che ci posso fare ho sempre fame e la golosità poi non ti dico…mi capita tante volte di sentire il profumo del dolce anche quando non c’è allora capisco di essere in crisi di astinenza. Buona notte Mi … 🙂

  2. Mangiare in fretta per andare al lavoro, (nel mio caso, per essere puntuale per il “servizio pomeriggio”; mangiare in orari diversi: “oggi alle 15, perche’ ho fatto dalle 8 alle 14”, “domani alle 11 e 30 del mattino perche’ devi fare servizio dalle 14 alle 20”. Metterti al volante per recarti al lavoro dopo aver mangiato (in fretta!), qualche turno di notte, e si dorme male… (questa e’ stata la mia situazione di lavoro per 9 anni, dal 1996 fino al 2005, ora grazie a Dio non sono piu’ turnista..). Ecco, le cose che davvero fanno male. Il lavoro e’ il lavoro, non ci si puo’ sottrarre, ma e’ tutto questo a scombussolare metabolismo, stomaco e tutto. Sicuramente, se in anni avessi fattoi pasti in orari regolari, mangiando con calma – e non vivendo da solo!!!- eccetera, avrei conservato i miei 67 chili. Ne sono certo. Non e’ sempre colpa nostra. Certi stili di vita..ce li impone la vita stessa. Ciao.

    Marghian

    • Anch’io faccio i turni settimanali…questa settimana che lavoro di pomeriggio pranzo alle 12, la prossima farò il mattino si pranzerà alle 14…..a me creano problemi, ma che vuoi, per mangiare bisogna lavorare 🙂

      • “Per mangiare bisogna lavorare”. Certo, Mi, l’ho scritto io in primis, “Il lavoro e’ il lavoro, non ci si puo’ sottrarre”. Pero’, fra le cose che fanno male, si deve considerere anche lo stress legato al lavoro. Ora, se e’ vero che fumare fa male, ed e’ verissimo, avevo pero’ ragione anche io quando dissi al medico, che mi stava bacchettando sul fumo, “guardi che ho anche respirato per cinque anni la polvere di marmo, quando ero operaio marmista”. E’ che il lavoro non lo si puo’ colpevolizzare… ma non e’ un santo; certe condizioni di lavoro, altro che i vizi… Ciao 🙂

  3. non sapevo, ma ho celebrato comunque mangiando, anzi gustando poco fa il primo gelato 🙂
    Un’alimentazione salutare, mediterranea ad esempio, è la scelta migliore da fare. L’ossessione del peso forma è pericolosa, come l’obesità.

  4. Hai presente un quarantaduenne longilineo, che in spaggia prende la rincorsa, batte i piedi e fa un giro in aria, ricadendo in piedi? E che fa la verticale? Questo ero io, vent’anni fa. Ora con i miei 80 chili, col cavolo che faccio le capriole! Ma non sono ossessionato dal peso. Certo, cerco di non mangiare troppo, ma appunto per questo, non mangiando troppo gli altri giorni…questo giorno non e’ un giorno speciale 😆

    Ti piace Sergio Endrigo, Mi? Ho appena postato una sua canzone. Ciao 🙂

    Marghian

      • Ho visto, e ti ho risposto. La giusta misura per i cibi. E chi la conosce? Io non ho mai mangiato molto, eppure…mi trovo a pesare, oggi, piu’ di 80 chili. Quando ne pesavo 67, o comunque sotto i 70, mangiavo molto di piu’. Credo che a determinare l’ingrassamento sia, soprattutto, qualche gene. Certo, “la fortuna va aiutata”, un buon corredo genetico non ci autorizza a mangiare troppo, a fumare, eccetera. Ma e’ quel gene, a fare tutto. Abbiamo voglia, noi. A mio padre e’ successo dopo i 70 anni, a me dopo i 50. Lo stesso gene che…in me e’ scattato prima, ne sono convinto. Ciao Mi 🙂

  5. Io non sono snella come un tempo, ma sono normopeso. Tutte queste manifestazioni pro e contro mi sembrano senza senso! L’obesità è causa di malattia, cosa vorrebbe dire accettarsi?

  6. Brava! La dieta è diventata un altro vizio da ricchi. Mentre tanta parte del mondo muore di fame qua si stanno a contare le calorie e fare il pelo al grammo di zucchero. E spesso sa un po’ di snob.

  7. Anche io sono contro le diete inutile che fanno poi alla fine il efetto jojo… ma sono per una sana e equilibriata alimentazione.. e grazie a questa ho perso oltre 30 kg nei ultimi 4 anni … sono ancora obbesa e non mi infascio la testa.. ma vorei fare un apello a tutti.. provate rimanere sotto 100 kg perche l’obbesità porta tante malattia che costano una barca di soldi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...